Regia

Benedetta Conte

Sono nata a Bologna nel 1972, e mi sono Laureata al DAMS spettacolo nel 1998 presso l'Università di Bologna con tesi sulla compagnia dell'Oiseau Mouche: compagnia professionale di attori portatori di handicap. Ho frequentato il Master "Il clown al servizio della persona" organizzato dalla facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Bologna.Dal 1990 ho studiato e mi sono diplomata allaScuola di Teatro Colli: nell'ambito della scuola ha lavorato con Michele Abbondanza, Bogdan Jercovic, Tanino De Rosa, Salvatore Cardone , ho frequentato anche il Corso Superiore per attore di prosa, organizzato dalla fondazione Emilia Romagna Teatro. Vengo selezionata e partecipo a: "Prima del teatro-Scuola Europea per l'arte dell'attore" organizzato da Accademia Nazionale Silvio d'Amico e dal Teatro stabile di Pisa , docenza M.Hauepl (Hochschule der Kunste di Berlino).

Durante la mia formazione ho partecipato a diversi laboratori tra cui: Laboratorio Internazionale sulla Commedia dell'Arte ; laboratorio sulla danza nella Commedia dell'Arte condotto da C.Contin (Compagnia Attori e Cantori, Pordenone); laboratorio sul traning fisico condotto da Annette Hennemann(Festival Volterra Teatro); laboratori di mimo con Eugenio Ravo; laboratori sull'azione fisica e la pre-espressività con S.Lodi (Teatro Valdoca) e J.Lopez (Università di Campinas,Brasile); seminario sulla biomeccanica di Mejerchol'd con Gennadi Bogdanov (Gitis, Mosca) nell'ambito di Volterra Teatro; seminari con Pippo Del Bono e Pepe Robledo; laboratorio con M.Consagra (Festival "La natura dei teatri", teatro Lenz, Parma); seminario con il gruppo "Il ponte dei venti" e Iben Nagel Rasmussen (Odin Theatret); laboratorio "La danza delle intenzioni" con Roberta Carreri (Odin Theatret); laboratorio con M.Martinelli,Teatro delle Albe (Biennale di Venezia,Sezione Teatro); seminario con Rena Mirecka. Studio danza Contact con Monica Francia, danza contemporanea e teatro-danza con C. Vannucchi e frequento un laboratorio di danza per attori condotto da Veronique Lauzanne. Nell'ambito dell' animazione teatrale frequentoun corso di formazione per operatrici culturali ed animatrici teatrali ( Gruppo Libero di Bologna) e un corso di formazione sulle tecniche del "Teatro dell'Oppresso" di A. Boal.

Dal 1992 lavoro professionalmente in teatro ed incontro diversi registi tra cui S.Strocchi( Teatro Poesia, Bo), G. Marchesini( Teatro Perché, Bo), F. Migliore( teatro della Rabbia, Bo). Nel 1994 partecipo come attrice ad un evento teatrale organizzato dal Living Theatre per la regia di J. Malina al quartiere Pilastro di Bologna. Nel 1994 fondo con altri diplomati alla mia scuola di teatro la Compagnia del Teatro dell'Argine (Teatro Itc di San Lazzaro di Savena), e fino al 2012 partecipo agli spettacoli di teatro ragazzi della compagnia e lavoro come formatrice nei laboratori di teatro per bambini e ragazzi.Ho collaborato con il Teatro del Vento(Bg), lavorato per il Teatro Evento, le associazioni Acchiapensieri e Burattingegno Teatro nella realizzazione di spettacoli e laboratori per bambini e ragazzi e con la compagnia della Luna Crescente( Teatro comunale di Dozza). Ho partecipato a La terra dei Lombrichi ( regia di C.Guidi- Societas Raffaello Sanzio Cesena)laboratorio- spettacolo nell'ambito di Puerilia 2015.Ho eseguito diverse letture sceniche ed animate per il comune, la provincia, per biblioteche ed istituti storici di Bologna e provincia; una lettura-concerto per l' apertura della stagione sinfonica del Teatro Bonci di Cesena e recitato nella lettura-spettacolo "Mileva" (regia di G. Marchesini) tuttora in tournée. Ho progettato e realizzato laboratori d'integrazione per bambini e ragazzi immigrati e diversamente abili e di formazione di teatro-danza e clownerie per animatori e operatori sociali e della salute mentale.

Ho seguito "il richiamo delle montagne" e dal 2013 vivo a Bolzano dove ho collaborato con la compagnia teatrale Prometeo( Bz), la fondazione Aida( Vr), la compagnia Teatro Blu( Bz), la compagnia Teatrincorso-Spazio 14(Tn).

Ho incontrato anche il gruppo "Prove de Teatro" di Calliano che mi ha coinvolto in questa avventura..

Benedetta Conte